E’ morto poco più di un anno fa ma a quanto pare Michael Jackson – idolo pop incontrastato – continua a far parlare di sè e soprattutto a guadagnare nonostante non sia più tra noi.

Secondo la rivista Forbes, infatti, il cantante durante il primo anno dalla sua scomparsa avrebbe guadagnato 275 milioni di dollari solo con la vendita di merchandise e diritti senza contare che la sua Neverland ha incassato più delle residenze di Lady Gaga, Madonna e Jay-Z messe insieme. A ciò va aggiunto il nuovo album di inediti che uscirà questo novembre, il super contratto firmato con la Sony che gli varrà più di 160 milioni nei prossimi sette anni e il suo celeberrimo videoclip Thriller che ben presto diverrà un film. Non male eh?

Tutto questo non è sfuggito all’occhio esperto di Forbes che ha stilato la classifica – un pò macabra a dire il vero – delle 13 celebrità che guadagnano di più da morte mettendo il mitico Jacko proprio al primo posto:

1. Michael Jackson (275 milioni di dollari)




2. Elvis Presley (60 milioni di dollari)

3. J.R.R. Tolkien (50 milioni di dollari)

4. Charles Schulz (33 milioni di dollari)

5. John Lennon (17 milioni di dollari)

6. Stieg Larsson (15 milioni di dollari)

7. Dr. Seuss (Theodor Geisel) (11 milioni di dollari)

8. Albert Einstein (10 milioni di dollari)

9. George Steinbrenner (8 milioni di dollari)

10. Richard Rodgers (7 milioni di dollari)

11. Jimi Hendrix (6 milioni di dollari)

12. Steve McQueen (6 milioni di dollari)

13. Aaron Spelling (5 milioni di dollari)

Chissà se Jackson da lassù sarà felice di questo ennesimo successo… i suoi fans sicuramente si!
E’ inoltre di questi giorni la notizia che il 22 novembre sarà in vendita un cofanetto che conterrà 40 tra video e corti di Michael Jackson
Guarda lo speciale Michael Jackson e il cinema
© RIPRODUZIONE RISERVATA