Michael Peña sarà nuovamente a bordo del cinecomic Ant-Man.

L’attore vestirà ancora una volta i panni di Luis nel sequel Ant-Man and the Wasp, che verrà girato il prossimo anno (se vi siete persi le prime anticipazioni, ecco dove recuperarle). Ovviamente non potranno mancare al suo fianco Paul Rudd ed Evangeline Lilly, rispettivamente confermati per i ruoli di Scott Lang e Hope Van Dyne.

A darne la notizia è stato The Hollywood Reporter che, oltre a confermare la sua presenza nel secondo capitolo del film Marvel, ha anche rivelato che Michael Peña farà parte del cast del nuovo thriller horror targato Columbia Pictures The Bringing. A dirigere il progetto è stato chiamato Jeremy Lovering, regista de I rimpianti di Jane Austen (2008). Per il momento sappiamo che lo script è incentrato su un uomo, il personaggio che verrà interpretato da Pena, il quale deve investigare sulla morte di una donna, avvenuta nel famigerato Cecil Hotel. Brandon e Philllip Murphy, che hanno messo mano alla prima stesura della sceneggiatura, hanno preso spunto dal decesso di Elisa Lam, la donna che venne ritrovata morta in una cisterna proprio sul tetto del Cecil Hotel a Los Angeles. Ad alimentare l’alone di mistero sulla storia – realmente accaduta, e che presto vedremo sul grande schermo – vi è la testimonianza della telecamera di sicurezza posizionata nell’ascensore, che ha registrato il comportamento eccessivamente strano della donna prima di morire, video poi divenuto virale…

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA