Le fiabe sono eterne e piacciono al cinema, soprattutto se coniugate con un tocco di dark fantasy, genere che sta vivendo il suo momento di gloria. Dopo il recente Alice in Wonderland di Tim Burton,  streghe e principesse torneranno protagoniste del grande schermo in nuovi progetti live action: oltre a Maleficent, che racconterà la storia della strega cattiva della Bella Addormentata, è in arrivo anche una versione “adulta” della fiaba di Biancaneve, intitolata Brothers Grimm: Snow White. Secondo quanto riportato da Slashfilm, sembra che Natalie Portman (L’altra donna del re) abbia espresso interesse per il ruolo della fiabesca protagonista: in effetti l’attrice, reduce da Black Swan, il film che ha aperto il Festival di Venezia, ha un viso che ben si presta al personaggio di Biancaneve… Finora, pare certo che Brett Ratner (regista di Red DragonX-Men: Conflitto Finale) sia parte del team che svilupperà il progetto, mentre dietro la macchina da presa potrebbe esserci il francese Jean-Pierre Jeune (Delicatessen, Amelie). Se i precedenti lavori del regista francese hanno in effetti un legame con la fiaba e il surreale, poco o nulla hanno a che fare con i toni dark fantasy; potremmo forse assistere a una rivisitazione in una chiave simile al film I Fratelli Grimm e l’Incantevole Strega di Terry Gilliam? Chissà. Di certo sarà impossibile non fare il paragone con Biancaneve di Walt Disney, che risale al 1938: per ora, Ratner ha dichiarato che il nuovo adattamento live action avrà toni più taglienti del cartoon Disney e che i nani non saranno minatori, ma ladri. Visto che la fiaba dei Fratelli Grimm ben si presta a sfumature un po’ cupe, siamo curiosi di seguire le evoluzioni del progetto…

© RIPRODUZIONE RISERVATA