Qualche giorno fa, Daniel Day-Lewis ha sorpreso tutti annunciando il suo ritiro dal mondo del cinema. La notizia ha scioccato non poco, considerato il talento dell’attore e i suoi tre Premi Oscar.

Ma non è la prima volta che Day-Lewis abbandona la recitazione per qualcosa di diverso: già nel 1999 decise di fare una pausa dalla sua carriera d’attore e diventò l’apprendista di un famoso calzolaio di Firenze. Tornò sulla sua strada poco dopo grazie a Martin Scorsese che lo convinse a interpretare il ruolo del protagonista in Gangs of New York.

Questa volta niente scarpe per l’attore, secondo il New York Post, infatti, nell’ultimo film che lo vedrà sul grande schermo, Phantom Thread di Paul Thomas Anderson, interpreterà il ruolo di Charles James, fashion designer nella Londra degli anni ’50, ed è proprio nell’alta moda che potremmo ritrovare il nostro in futuro.

Phantom Thread, seconda collaborazione tra Day-Lewis e Anderson dopo Il petroliere, arriverà nelle sale americane il 25 dicembre 2017 e successivamente il 2 febbraio 2018 nel Regno Unito. Siamo ancora in attesa di una release italiana, ma vi terremo aggiornati.

Leggi anche Adesso basta! 15 attori che hanno lasciato Hollywood per un lavoro “normale”

Fonte: NYP
Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA