No Time To Die

Ormai siamo agli sgoccioli. Dopo una serie di rinvii causati dalla pandemia, finalmente No Time To Die è pronto per approdare al cinema. La nuova avventura di James Bond arriverà nelle nostre sale il 30 settembre, riportando per l’ultima volta sul grande schermo lo 007 di Daniel Craig, che dopo questo 25esimo capitolo del longevo franchise, cederà il testimone ad un nuovo interprete.

E a quanto pare, la sua missione finale verrà ricordata, almeno per il momento, come la più lunga nella storia di James Bond. È stata infatti rivelata la durata ufficiale del film: ben 163 minuti, che vanno a superare i 148 di Spectre e i 140 di Skyfall, gli altri due titoli con la maggiore durata della saga. Insomma, la lunga attesa sarà ripagata con un’avventura di 2 ore e 43 minuti pronta a tenere incollato il pubblico alle poltrone, della quale vi riportiamo qui di seguito la sinossi ufficiale rilasciata da Universal:

In No Time To Die, Bond si gode una vita tranquilla in Giamaica dopo essersi ritirato dal servizio attivo. Il suo quieto vivere viene però bruscamente interrotto quando Felix Leiter, un vecchio amico ed agente della CIA, ricompare chiedendogli aiuto. La missione per liberare uno scienziato dai suoi sequestratori si rivela essere più insidiosa del previsto, portando Bond sulle tracce di un misterioso villain armato di una nuova e pericolosa tecnologia.

Scritto da Neal Purvis, Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge, oltre che dal regista Cary Fukunaga, il film schiera nel cast anche i ritorni di Lea Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes. Tra le new entry si segnalano invece Lashana Lynch, David Dencik, Ana De Armas, Billy Magnussen, Dali Benssalah e Rami Malek.


Leggi anche: No Time to Die metterà fine al modo in cui si raccontano le donne nella saga di Bond

© RIPRODUZIONE RISERVATA