padre pio shia labeouf

In attesa di spostarsi in Puglia per le riprese del suo prossimo film, in cui interpreterà un giovane Padre Pio, l’attore Shia LaBeouf sta già iniziando a calarsi nei panni del monaco trascorrendo le sue giornate insieme ai frati Cappuccini, incontrati in California per prepararsi meglio al ruolo. Il tutto è stato immortalato in un video condiviso su Instagram dal cappellano Hai Ho, che in merito alla visita dell’interprete scrive:

«Shia LaBeouf è in giro con i cappuccini! Interpreterà la parte del giovane Padre Pio in un film di prossima uscita, quindi è venuto proprio mentre stavamo facendo la nostra riunione del Consiglio per saperne di più sui frati. È stato bello incontrarlo e ascoltare la sua storia, oltre a condividere con lui la vita religiosa, Gesù e i cappuccini. San Pio da Pietrelcina, prega per noi!»

ECCO IL FILMATO

L’attore presterà il volto a Francesco Forgione nel nuovo biopic diretto da Abel Ferrara, che ripercorrerà gli anni della giovinezza del frate divenuto, in seguito, uno dei Santi più venerati d’Italia ma anche uno dei più controversi, spesso oggetto di numerosi dibattiti sull’autenticità delle sue stimmate. Il film sarà girato in Puglia, nei principali luoghi legati alla vita del monaco.

A proposito del progetto, Abel Ferrara aveva dichiarato:

«Stiamo facendo un film su Padre Pio, è un monaco pugliese. Sarà ambientato in Italia subito dopo la Prima Guerra Mondiale. Adesso è un Santo, aveva le stimmate. Era anche nel bel mezzo di un periodo politico molto pesante nella storia del mondiale. Shia LaBeouf lo interpreterà come giovane monaco.»

L’attore, ricordiamo, si è appena lasciato alle spalle un triste capitolo della sua vita: accusato lo scorso dicembre di abusi sessuali dall’ex fidanzata FKA Twigs, LaBeouf ha ammesso le proprie colpe e ha accettato di andare in rehab per tenere sotto controllo i suoi problemi psicologici e le dipendenze. Sospeso dalla corsa all’Oscar per il film Pieces of a Woman, a causa dei suoi comportamenti ha inoltre perso il ruolo di protagonista nel thriller psicologico Don’t Worry Darling, opera seconda di Olivia Wilde, lasciando il posto ad Harry Styles.

Il ruolo nel film di Abel Ferrara potrebbe dunque rappresentare un punto di svolta personale e professionale nella vita dell’attore, che sarà impegnato sul set pugliese a partire da ottobre, mese in cui inizieranno le riprese.

Foto: Getty (Sergio Gaudenti, Amy Sussman)

© RIPRODUZIONE RISERVATA