Ultimamente sembra che Michael Fassbender sia ovunque – o almeno ovunque ci siano progetti forti che potrebbero segnare il mondo del cinema nei prossimi anni. Intercettato da Collider a Toronto, per la promozione di 12 Years a Slave (qui la nostra recensione), l’attore irlandese ha risposto a tre domande-lampo sui prossimi grossi film nei quali è coinvolto: Assassin’s Creed, Prometheus 2 e l’imminente X-Men: Days of Future Past. La news più succosa riguarda l’adattamento cinematografico del videogioco Ubisoft, che secondo Fassbender «è un progetto vivissimo e l’anno prossimo cominceremo le riprese». Qualche dubbio in più su Prometheus 2 («Non se si farà») e, per quel che riguarda X-Men… be’, l’intervista video è qui sotto:

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA