Luca Marinelli e Isabella Ragonese ne Il padre d'Italia

N.B. I risultati sottocitati corrispondono unicamente alle preferenze dei lettori di Best Movie inviate tramite mail alla redazione durante il mese d’agosto, mentre i vincitori del Premio Kinéo verranno annunciati ufficialmente nel corso della conferenza stampa che si terrà il 3 settembre nell’ambito del Festival di Venezia.

La partnership tra Best Movie e Kinéo Diamanti si rinnova anche quest’anno, a ribadire la comune vocazione a valorizzare la dimensione popolare del cinema. Ma il 2017 segna anche una felice coincidenza: sia il premio che la testata tagliano infatti il traguardo dei 15 anni di vita, un traguardo che verrà celebrato con una grande festa alla presenza di star italiane e internazionali, e con un international award che Best Movie consegnerà la sera del 3 settembre, assieme al tradizionale riconoscimento al Talento Italiano dell’anno, scelto dalla redazione.

Le preferenze dei lettori di BestMovie.it inviate via mail nel mese di agosto hanno intanto decretato i seguenti vincitori: Miglior Film Drammatico “Il padre d’Italia” di Fabio Mollo, che ha raccolto il maggior numero di preferenze anche nelle categorie Miglior Attore (Luca Marinelli) e Miglior Attrice (Isabella Ragonese); Miglior Commedia “Moglie e Marito” di Simone Godano; Miglior Opera Prima “I peggiori” di Vittorio Alfieri; Miglior Regista Edoardo De Angelis per “Indivisibili”; Miglior Attore Non Protagonista e Miglior Attrice Non Protagonista Giuliano Montaldo e Donatella Finocchiaro, entrambi per “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni; nella categoria Miglior Serie TV, infine, la preferita è risultata “The Young Pope” di Paolo Sorrentino. 

Mentre i premi verranno annunciati nel corso della conferenza stampa ufficiale che si terrà il 3 settembre nell’ambito del Festival di Venezia. 

Risultati che hanno contribuito a determinare i premiati che saliranno sul palco la prima domenica del festival durante il gala di Kinéo, dopo il tradizionale passaggio sul red carpet della mostra. Alla premiazione sarà presente in prima fila anche uno dei lettori di Best Movie, che ha così descritto l’annata di cinema italiano appena trascorsa: “Il cinema italiano della scorsa stagione ci ha fatto andare in guerra per amore, ci ha fatto tenerezza, ci ha fatto fare bellissimi sogni, ci ha dato qualcosa di nuovo, ci ha fatto sentire ricchi dentro, ci ha fatto felici, ci ha fatto sentire i migliori (ma anche orgogliosi di essere i peggiori), ci ha fatto capire che, in fondo, l’ignoranza non è poi così male, ci ha fatto volare in cielo per conoscere la verità, ci ha fatto sentire il calore di un padre, ci ha dato tutto quello che volevamo, ci siamo lasciati andare. Ma quanto siamo fortunati? Tanto. E le serie TV? Papi rivoluzionari, presidenti corrotti, vendette sanguinarie, poliziotti determinati, anni favolosi, ragazzi coraggiosi… Alla prossima stagione“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA