«Dio in cielo e Vasco in Terra». Tra i pochi musicisti italiani capaci di riempire gli stadi a ogni tour, Vasco Rossi è diventato negli anni una vera e propria leggenda. Ora raccontata nel film-documentario Questa storia qua. Dagli esordi con la Steve Rogers Band, passando per gli eventi storici come le apparizioni sul palco dell’Ariston con “Vado al massimo” (1982) e “Vita spericolata” (1983) fino all’inesorabile ascesa al successo. Una carriera eccezionale scandita da 25 album e più di 160 canzoni; una vita sregolata, fatta di eccessi e guai con la legge, ma nulla che i suoi fan non gli abbiano perdonato. La storia del cantante di belle speranze venuto dalla provincia di Modena, insomma, era di quelle che il cinema non poteva lasciarsi scappare. Il 5 settembre il film è stato presentato al Festival di Venezia.

Regia: Alessandro Paris, Sibylle Righetti
Trama: La carriera di Vasco Rossi dagli esordi fi no ai nostri giorni ripercorsa con un ritratto costruito con materiale di repertorio e sulla colonna sonora delle sue canzoni.
Genere: documentario
Durata: 90’

Da vedere perché: per ripercorrere la vita spericolata di quella leggenda del rock italiano che va sotto il nome di Vasco Rossi.

Nelle sale dal 7 settembre 2011

Guarda il trailer

Leggi la recensione

La scheda è pubblicata su Best Movie di settembre a pag. 116

© RIPRODUZIONE RISERVATA