È annunciato da tempo l’arrivo di una serie associata a The Walking Dead, voluta da Robert Kirkman per «poter raccontare l’epopea zombie da un nuovo di vista».
Il progetto ha destato un vero interesse nel pubblico, che questa volta si trova davanti ad una serie dall’idea particolare: non sarà un vero spin-off infatti, in quanto si tratta di un gruppo di persone che vive sulla Terra e che è costretto a vedersela con un’apocalisse zombie, ma la trama sarà del tutto parallela a quella di Rick Grimes e soci. Insomma, non è detto che la nuova serie e quella classica debbano mai incontrarsi.

Detto questo, grazie a TV-Line abbiamo disponibile la prima descrizione dei sei personaggi principali dello show associato a The Walking Dead:
Sean Cabrera: un latinoamericano di appena quarant’anni, il tipico brav’uomo, che nella vita cerca di fare tutto giusto
Cody Cabrera: l’acuto e ribelle figlio adolescente di Sean, in città era conosciuto per essere un ragazzino arrabbiato
Nancy Tompkins: madre sulla trentina di due figli, sembra la tipica ragazza della porta accanto. Ma ha un lato del carattere particolare.
Nick Tompkins: il figlio adolescente e incasinato di Nancy. Troppo grande per vivere a casa, troppo giovane per andarsene.
Ashley Tompkins: e l’altra figlia, quella con la testa sulle spalle. La sua ambizione è tanta quanti i fallimenti del fratello. Adora la madre, ma è ora anche per le di abbandonare il nido.
Andrea Chapman: una quarantenne ex figlia dei fuori che si è ritirata fuori città dopo un orribile matrimonio.

Evidentemente focalizzata sui rapporti familiari, la serie associata a The Walking Dead ha anche tutto l’aspetto di una sorta di prequel dell’infezione zombie che ha poi colpito la Terra. Se l’esito del pilot convincerà la AMC, allora potremmo vedere lo show già nel 2015.

Fonte: collider

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA