La HBO stava cercando un nome che potesse sostituire, onorandone la memoria, James Gandolfini in Criminal Justice, la miniserie in cui l’ex Tony Soprano, scomparso a Roma lo scorso giugno, interpretava un avvocato. Sinora era andato in onda solo l’episodio pilota, e dopo la morte dell’attore la HBO aveva sospeso lo show. Ora il network ha trovato colui che ne prenderà il posto: Robert De Niro. A svelarlo è Deadline, che sottolinea come De Niro abbia accettato subito la parte di Jack Stone, avvocato impegnato nella difesa di un giovane pakistano accusato di aver ucciso una ragazza nell’Upper West Side di New York. La produzione dovrebbe dunque ricominciare a marzo, col nome di Gandolfini che risulterà tra i produttori esecutivi. Rimarrà invariata, invece, la formula a sette episodi di un’ora ciascuno con cui lo show, adattamento dell’omonima serie della Bbc del 2008, era stato pensato in origine. Il primo episodio sarà diretto da Steven Zaillian.

De Niro va quindi ad aggiungersi ad un cast formato da Riz Ahmed, Bill Camp, Payman Maadi e Poorna Jagannathan. Criminal Justice è stato uno degli ultimi progetti di Gandolfini, insieme alla commedia Enough Said (guarda il trailer), che ha commosso il pubblico dell’ultimo Festival di Toronto.

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA