Arnold Schwarzenegger sembra non avere le idee molto chiare rispetto all’MCU e nemmeno rispetto alla sua famiglia, almeno a giudicare dall’incredibile gaffe che l’ha visto protagonista qualche giorno fa. Lo scorso 31 dicembre l’attore ha partecipato a un evento di raccolta fondi organizzato dal genero Chris Pratt a favore dell’associazione benefica GreaterGood. Per rispettare le regole anti-Covid, naturalmente, tutto si è svolto online in una lunga diretta su Instagram alla quale i due hanno partecipato insieme.

La star de I Guardiani della galassia e il Terminator del cinema sono, appunto, in famiglia: Chris Pratt ha sposato Katherine, la figlia di Arnold Schwarzenegger. Eppure, Schwarzy ha sfoderato una gaffe esilarante (o si trattava piuttosto di un siparietto preparato?).

«Il nostro prossimo ospite è Mr Universo, il Terminator, l’ex governatore della California, mio suocero e nonno di mia figlia», l’ha presentato Chris Pratt. E Schwarzenegger, per tutta risposta, ha esordito salutandolo così: «Ciao Chris Evans… Non Chris Evans, scusa. Ho sbagliato già all’inizio! Ciao, Chris Pratt». Schwarzy avrebbe dunque scambiato Star-Lord per Captain America.

Guarda QUI il video della gaffe di Arnold Schwarzenegger

Nell’ilarità generale, l’attore si è poi rammaricato per l’errore: «Mi dispiace. Dovrei conoscere il tuo nome, sei il mio genero preferito!». Chris Pratt è in realtà l’unico genero di Arnold Schwarzenegger: la battuta potrebbe quindi far propendere per l’ipotesi del siparietto. Poco importa però: lo scambio, postato sul profilo Instagram di Pratt, ha funzionato, è diventato virale in rete portando attenzione alla causa benefica dei due attori.

Chris Pratt sarà prossimamente sul set di Guardiani della galassia Vol.3: il regista James Gunn ha annunciato qualche mese fa di aver terminato la stesura della sceneggiatura. Nel nuovo capitolo del franchise rivedremo il cast storico del franchise: Chris Pratt (insostituibile nei panni di Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Vin Diesel (la voce di Groot), Bradley Cooper (la voce di Rocket Raccoon, sotto il quale si cela Sean Gunn), Karen Gillan (Nebula), ed Elizabeth Debicki (Ayesha).

© RIPRODUZIONE RISERVATA