Non so come la vedete voi, ma qui in redazione siamo tutti parecchio eccitati per l’uscita imminente di Skyfall (nei cinema dal 30 ottobre), ventitreesima avventura ufficiale di James Bond su grande schermo. E lo siamo ancora di più dopo le prime entusiastiche recensioni provenienti dall’Inghilterra, cui hanno fatto seguito alcune significative dichiarazioni rilasciate dal regista Sam Mendes a The Playlist. Mendes ha fatto notare come la trilogia del Cavaliere Oscuro di Nolan abbia cambiato le carte in tavola nell’industria hollywoodiana dei blockbuster, influenzando direttamente anche il suo lavoro.
Qui sotto potete leggere il passaggo saliente dell’intervista:

Il Cavaliere Oscuro di Nolan, mi riferisco al secondo film della trilogia in particolare, ha ottenuto qualcosa di eccezionale, ha cambiato le regole del gioco a Hollywood. Il punto è che lavoriamo in un’industria in cui i film sono molto piccoli o molto grandi, e in mezzo quasi niente. Quindi sarebbe una tragedia se i film “seri” fossero tutti molto piccoli, e i popcorn movies molto grandi e senza nulla da dire. Nolan ha fatto proprio questo: ha provato che puoi fare un film enorme che sia eccitante e divertente, e abbia anche molto da dire sul mondo in cui viviamo, perfino quando il mondo del film è un mondo di fantasia. Il Cavaliere Oscuro è un film sul post 11 settembre, e gioca con le nostre paure, le analizza, domandandosi perché esistono. È una cosa che ho trovato fin da subito molto coraggiosa e interessante. E mi ha aiutato a portare Skyfall in una direzione che senza Il Cavaliere Oscuro non sarebbe stata possibile. Perché adesso, capite, tu puoi andare da un produttore con un progetto e se lui ti dice, “Beh, è piuttosto dark come idea”, puoi rispondergli “Certo, ma Il Cavaliere Oscuro lo è molto di più e ha fatto un gazzilione di dollari!”. Non potete capire quant’è utile. Ora viene dato per scontato che sia possibile girare un film molto dark che la gente vorrà comunque vedere.

Fonte: The Playlist

Ascolta la nuova canzone di Adele per Skyfall

Guarda un video backstage di 20 minuti

Guarda quattro clip di Skyfall

Qui sotto la cover di Best Movie di ottobre dedicata al 23esimo appuntamento con James Bond Skyfall. Cliccate sulla foto per sfogliare online la rivista:

© RIPRODUZIONE RISERVATA