Le battute piccate non sono mai mancate nella relazione cinematografica tra Q e 007. Ma certamente l’età del responsabile delle armi e dei “gadget” degli agenti Doppio 0 dell’MI6 non era mai stata oggetto di conversazione tra le due spie. Anche grazie all’educazione e il rispetto di James Bond nei confronti del Maggiore Geofrey Boothroyd partorito da Ian Fleming, che è sempre stato dipinto sul grande schermo (con i volti di: Peter Burton, Desmond Llewelyn e John Cleese) come un dirigente “anziano” dei servizi segreti britannici.

Ora però, l’agente scienziato (che torna al cinema dopo dieci anni di assenza) ha un aspetto decisamente diverso. Innanzitutto perché a interpretarlo è il 32enne Ben Whishaw (visto in The International e in arrivo con Cloud Atlas). E, in secondo luogo, perché il regista Sam Mendes lo ha reso un personaggio radicalmente nuovo, originale e attuale, trasfomando Q in un giovane nerd. Un piccolo genio, che con il suo aspetto manda in confusione persino 007 al loro primo incontro, che ci viene mostrato nella nuova clip del 23esimo Bond, Skyfall (in Italia dal 31 ottobre). L’agente interpretato da Daniel Craig stenta a credere che il «brufoloso» ragazzo seduto al suo fianco, e con il quale ha intrapreso un’inattesa conversazione dai toni filosofici, sia chi dice di essere. Ma quando – come tradizione vuole – gli consegnerà la sua speciale arma d’ordinanza, la mitica Walther PPK, 007 cambierà idea…

Il video inedito del film non è l’unica novità oggi in Rete sul nuovo James Bond. Su Facebook, infatti, è possibile ascoltare una preview della colonna sonora di Skyfall del compositore Thomas Newman.

Guarda altre quattro clip del film

Guarda 15 minuti di backstage

Ecco la clip che mostra il primo incontro tra Q e 007 in Skyfall:

(Fonte clip: Yahoo)
Qui sotto la cover di Best Movie di ottobre dedicata al 23esimo appuntamento con James Bond Skyfall. Cliccate sulla foto per sfogliare online la rivista:
© RIPRODUZIONE RISERVATA