Una larga maggioranza dei nostri lettori ha promosso il 3D di Transformers 3. Invitati a dare un giudizio sulla visione a tre dimensioni del film il 58% degli spettatori di Best Movie è dell’opinione che “I colori sono vivi, le immagini escono davvero dallo schermo ed entrano in profondità: per questo tipo di 3D vale la pena spendere i soldi del biglietto”. Anche il 18% ha apprezzato la visione stereoscopica, senza però condividere il giudizio del regista Michael Bay che lo aveva definito «il miglior live-action in 3D». Il 24% dei lettori invece è rimasto deluso e ha scelto l’opzione:  “Non ho notato differenza con i film convertiti in 3D in post-produzione: avrei risparmiato volentieri per vederlo in 2D”.

Il risultato conferma così le aspettative del precedente sondaggio con cui avevamo chiesto ai lettori di indicare quali film avrebbero visto in 3D tra quelli in arrivo nei prossimi mesi. L’unico a spuntarla su 19 titoli era stato proprio Transformers 3. Sintomo evidente della delusione provocata dalla tecnologia, come denunciato anche da Jeffrey Katzenberg, tra i principali sostenitori del 3D fin dall’inizio.

Leggi lo speciale sulla storia del 3D

Visita la nostra sezione Cinema 3D


© RIPRODUZIONE RISERVATA