L’unica certezza che abbiamo è che rivedremo Mark Ruffalo nei panni di Hulk in Thor: Ragnarök, il terzo film Marvel dedicato al Dio del Tuono. Ma la domanda che attanaglia i fan da tantissimo tempo è: riusciremo mai a vedere un film interamente dedicato al gigante verde e con protagonista l’affascinante Ruffalo?
Sembra proprio che tra i Marvel Studios e la Universal, casa detentrice dei diritti di distribuzione, non scorra ancora buon sangue. Si, è vero, la Casa delle Idee si è congratulata con la major per il successo di Jurassic World, ma chiaramente non è tutto oro quel che luccica. A rivelarlo proprio l’attore in una recente intervista su Yahoo Movies, dove afferma che la situazione tra le due aziende potrebbe anche migliorare!
«Penso che riusciranno a sistemare la situazione! È risaputo che la Marvel e la Universal non vadano molto d’accordo, e questo ci ha remato contro, sicuramente. Ma sono certo che entrambe sperano ancora di farlo un giorno. In questo momento la loro relazione è alquanto complicata e il progetto risulta proibitivo. Ma spero ancora che questo cambi con il passare del tempo. Ma ora come ora non ci sono le premesse».
Quando gli viene chiesto se le animosità tra le major potrebbe portare a un accordo come quello tra la Marvel e la Sony, l’attore risponde: «Sì, penso sia proprio questo il punto a cui vorrebbero arrivare. MA come ho già detto, la Marvel e la Universal non stanno attraversando un bel periodo in questo momento».
Parlando invece di Thor: Ragnarök, Ruffalo conferma che il progetto è ancora agli inizi: «Stanno ancora scrivendo la sceneggiatura. Inizieremo a girare la prossima estate. A giugno. C’è ancora un sacco di lavoro da fare!».

Vi piacerebbe vedere un nuovo film dedicato interamente a Hulk? Noi ancora ci speriamo.

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA