È di pochi giorni la fa la notizia che Rhys Ifans sarà il cattivo del reboot della saga dell’Uomo Ragno, Spider-Man 3D, diretto da Marc Webb. Oggi, invece, scopriamo che l’attore 42enne presterà il volto al Dottor Curtis Connors, un noto scienziato che, dopo essersi iniettato un siero a base di DNA di lucertola per fare ricrescere il suo braccio perso durante la guerra in Vietnam (molto probabilmente nel film cambierà il contesto storico), si trasforma in Lizard, una creatura mostruosa dotata di forza e riflessi sovraumani e di un fattore rigenerante (simile a quello di Wolverine, ma più lento).

Inoltre, secondo Thewrap.com, il personaggio di Venom non farà ritorno nell’atteso cinecomic. Probabilmente, Sony/Columbia Pictures ha pensato fosse meglio giocarsi questa carta per un prossimo sequel, visto anche il pasticcio che si stava per creare in Spider-Man 3, riunendo tre villain in un solo film. Il personaggio di Connors è già stato interpretato da Dylan Baker in Spider-Man 2 e Spider-Man 3 ed era una figura di riferimento per il giovane Peter Parker. Il budget del film sembra aggirarsi intorno agli 80 milioni di dollari. La produzione inizierà a dicembre e Spider-Man 3D esordirà nei cinema americani il 3 luglio 2012

Rhys Ifans ha partecipato a pellicole come Notting Hill (1999) e I Love Radio Rock (2009), e lo vedremo a breve sul grande schermo in Harry Potter e i doni della morte – Parte 1, in uscita il 19 novembre 2010. (Foto tratta dal Issue #9, pagine 9-10, della serie italiana di Spider-Man di Marco Checchetto; © Marvel Comics)

Rhys Ifans ne L’amore fatale (2004)

Visita la sezione Supereroi

Leggi il nostro speciale Supercinema

© RIPRODUZIONE RISERVATA