Spider-Man marvel

Qualche tempo fa vi avevamo raccontato di uno spiacevole incidente capitato al doppiatore spagnolo di Evan Peters, che si era messo nei guai con la serie Marvel WandaVision rivelando anzitempo la presenza del suo personaggio nello show Disney+, ma ora anche quello di Tobey Maguire potrebbe andare incontro a un destino analogo. 

Circola ormai da tempo il rumor che vorrebbe lo stesso Maguire, interprete dei film di Sam Raimi sull’Uomo Ragno, e Andrew Garfield nel nuovo Spider-Man: No Way Home, accanto all’attuale titolare del ruolo, Tom Holland, tra presunte conferme e voci costanti quando non martellanti. La controfigura di Garfield era stata avvistata sul set, ad esempio, mentre nelle ultime ore il sito The Direct ha riferito che Roger Pera, doppiatore spagnolo di Maguire, ha rivelato al canale YouTube El Sotano del Planet il suo coinvolgimento nel nuovo Spider-Man. «Non so quando, ma ci lavoreremo», si è limitato a dire.

QUI trovate un tweet che restituisce la vicenda, con tanto di video dell’accaduto ricaricato nei commenti

Spider-Man: No Way Home, ricordiamo, sarà diretto da Jon Watts e vedrà tornare nel cast molti degli interpreti visti nei precedenti film della saga. Oltre a Tom Holland nei panni di Peter Parker, ritroveremo Zendaya in quelli di MJ, Jacob Batalon in quelli di Ned e Marisa Tomei nel ruolo della Zia May. A loro si uniranno anche Benedict Cumberbatch come Doctor Strange e la coppia formata da Jamie Foxx e Alfred Molina, che torneranno a vestire i panni dei villain Electro e Doctor Octopus, interpretati rispettivamente in The Amazing Spider-Man 2 con Andrew Garfield e in Spider-Man 2 con Tobey Maguire. 

L’uscita del film è attesa per il 17 dicembre 2021.

Fonte: The Direct

Leggi anche: WandaVision: licenziato un doppiatore che aveva spoilerato una clamorosa scena. Ecco cos’è successo

© RIPRODUZIONE RISERVATA