Spider-Man: No Way Home

Nonostante sia passata più di una settimana dall’uscita del trailer di Spider-Man: No Way Home, continuano a circolare parecchie teorie su ciò che verrà mostrato effettivamente nel film. 

C’è una sequenza del trailer in particolare che continua a far sollevare indiscrezioni da parte dei fan, ovvero quella in cui Peter Parker si trova in stato di arresto. Il motivo? Nella scena in questione compare, ma solo per pochi frame, un uomo con una camicia bianca che sbatte con violenza dei documenti sul tavolo.

In molti, come vi avevamo già anticipato in QUESTO ARTICOLO, sostenevano che quello potesse essere nientemeno che il personaggio di Matt Murdock/Daredevil, coinvolto nel film nelle vesti del legale di Peter. Ma a quanto pare, dovranno ricredersi.

In una recente intervista realizzata da CB, Charlie Cox ha purtroppo negato di essere presente in quel frame ed ha smentito di esser coinvolto in generale nel progetto.

Naturalmente, come in molti sospettano già, potrebbe trattarsi di un bluff da parte dell’attore, che intende lasciare l’effetto sorpresa ai fan una volta che avranno modo di vedere il film sul grande schermo. Voi cosa ne pensate? 

Spider-Man: No Way Home, lo ricordiamo, è diretto da Jon Watts ed interpretato da Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalon, Benedict Cumberbatch, Alfred Molina, Jamie Foxx, Angourie Rice, J.K. Simmons, Marisa Tomei, Jon Favreau e Benedict Wong. L’uscita è prevista per il 17 dicembre 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA