lizard spiderman

La giornata di oggi è stata dominata dal trailer di Spider-Man: No Way Home: atteso per mesi, come prevedibile è stato vivisezionato secondo per secondo. Oltre al ritorno di Doc Ock, i riferimenti a Green Goblin e il possibile avvistamento di Daredevil, potrebbe aver fatto la sua “comparsa” anche un altro villain: Lizard.

Per trovarlo bisogna andare al minuto 2.26 del trailer, quando è già chiaro ormai che l’incantesimo usato da Doctor Strange per far sì che il mondo si dimentichi dell’identità segreta di Peter Parker è andato terribilmente male. Qui, per meno di un secondo si vede l’eroe Marvel girarsi di scatto perché qualcosa lo sta attaccando alle spalle; la scena si sposta su dei fulmini gialli e una tempesta di sabbia, presumibilmente riferimenti a Electro e Sandman.

Ebbene, in quella scurissima immagine ci sarebbe Curt Connors aka Lizard, apparso in The Amazing Spider-Man del 2012 interpretato da Rhys Ifans. Oltre al ruggito che si sente in quel momento, qualcuno ha provato a schiarire l’immagine per capire cosa si nasconda nel buio: da quel che si capisce potrebbe davvero trattarsi di Lizard.

Potete vedere il video schiarito QUI

Il suo ritorno avrebbe perfettamente senso: i 3 nemici dello Spider-Man di Tobey Maguire (Green Goblin, Doc Ock e Sandman) ritornano assieme ai 2 della versione Amazing di Andrew Garfield (Electro e Lizard). Il Multiverso può questo e altro, ma a questo punto suonerebbe persino eccessivo l’arrivo di Mefisto

Cosa ne pensate di questa grande abbuffata di villain in Spider-Man: No Way Home? Fatecelo sapere nei commenti.

Foto: Marvel Studios

© RIPRODUZIONE RISERVATA