Kevin Feige aveva già dichiarato tempo fa che lo Spider-Man Marvel sarà una versione ispirata a John Hughes.

Il regista Jon Watts ha sottolineato in una nuova occasione che si tratterà di un film indipendente, ma con un grosso budget: «Non è il cavaliere oscuro. La cosa speciale che stiamo cercando di fare è di dar vita al più grande film indipendente mai realizzato. Non sarà qualcosa di epico; sarà circondato da tutta una serie di avvenimenti incredibili, ma di fatto segue la storia e la vita di questo ragazzo. Peter Parker è il preferito di molti, perché tutti possono identificarsi con lui, e vogliamo far sì che ognuno possa sentirsi come il nostro Peter Parker. E John Hughes è davvero l’esempio più vicino a ciò che stiamo cercando di fare».

Hughes per chi non lo conoscesse è l’autore di alcuni classici adolescenziali degli anni ’80, come Breakfast Club, Sixteen Candles – Un compleanno da ricordare e Una pazza giornata di vacanza, quindi se Watts & Holland stanno cercando di portare quel tipo di tono nel film Marvel, che uscirà il 28 luglio del 2017, dobbiamo immaginarci qualcosa di simile a Noi siamo infinito, l’esempio più recente di cinema alla Hughes.

Qui sotto il trailer italiano esteso del film più famoso di Hughes, Breakfast Club, che fece da apripista al fenomeno dei teen movies.

© RIPRODUZIONE RISERVATA