Nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di scoprire il primo concept art raffigurante il Leader Supremo Snoke e le prime dichiarazioni di Andy Serkis sul suo personaggio, uno dei villain che incontreremo in Star Wars: Il Risveglio della Forza.

Oggi, grazia al suo interprete, scopriamo chi sarà davvero il Leader Supremo Snoke. Da sempre uno dei personaggi più misteriosi del settimo episodio della saga, ecco cosa ha svelato l’attore!

[Ovviamente si tratta di spoiler!]

Sul numero di Empire Magazine di dicembre Andy Serkis ha rivelato che il suo Leader Supremo Snoke ha girato solo scene insieme al Generale Hux (Domhnall Gleeson ) e a Kylo Ren (Adam Driver): «È stata una situazione insolita. Ho lavorato nello specifico solo con Domhnall Gleeson e Adam Driver. Ho passato l’intero primo giorno su un podio alto 25 piedi interpretando Lord Snoke senza avere la minima idea di quale fosse il suo aspetto…o chi fosse! ! Mi trovavo così in alto, tutto solo, lontano da tutti gli altri, e allo stesso tempo recitando con loro!». Per enfatizzare le dimensioni e la la presenza del villain, la voce di Serkis è stata riprodotta attraverso delle casse mentre lui leggeva le sue battute sul set: «Abbiamo utilizzato una sorta di metodo ‘Kongolizer’ per far sì che il suono, uscendo dagli speaker, desse un senso di importanza e distanza al personaggio. Quindi era molto pauroso e allo stesso tempo interessante. Infatti, l’esperienza nel film è stata una delle più spaventose che abbia mai avuto». Parlando del suo aspetto, però, l’attore conferma ancora quanto già dichiarato: «È gravemente danneggiato. Nonostante ciò è un leader potente, ma dà l’impressione di essere anche molto vulnerabile. È molto segnato e sfigurato».

Riassumendo, probabilmente Snoke sarà il leader (o uno dei leader) del Primo Ordine, avrà una voce tuonante ed è enorme! Allo stesso tempo, però, qualcosa di terribile è successo nel suo passato e questo fatto lo ha terribilmente ferito e sfigurato. Ora dobbiamo aspettare solo il 16 dicembre per scoprire l’aspetto di Snoke (ricordiamo che è stato totalmente creato in CGI con l’aiuto del motion capture), il modo in cui il personaggio di Andy Serkis si ricolleghi alla trilogia originale e perchè l’attore lo abbia definito Lord (il personaggio potrebbe essere un Sith?).

Noi siamo molto impazienti e voi?

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA