Dopo l’acquisto della LucasFilm da parte della Disney, l’annuncio di una nuova trilogia di Star Wars ha dato inizio, come da copione, a una serie infinita di indiscrezioni, voci, commenti e chi più ne ha più ne metta. Di un possibile ritorno di Mark Hamill (Luke Skywalker) e Carrie Fisher (principessa Leila) se ne è già parlato e ora è il turno di Harrison Ford. Sembrerebbe, infatti, che l’attore possa tornare a interpretare Ian Solo nei nuovi episodi di Guerre Stellari, anche se per il momento non ci sono ancora dichiarazioni di Ford o comunicazioni ufficiali della Disney. Diciamo che, a questo punto, tutto è possibile. Sicuramente Harrison Ford non ha mai nascosto il fatto di non essere soddisfatto dell’evoluzione del personaggio di Ian Solo. Quest’ultimo, infatti, avrebbe dovuto morire alla fine de Il ritorno dello jedi, ma George Lucas non avrebbe rischiato una scelta simile per paura di veder calare le vendite colossali dei giocattoli di Solo. Harrison Ford, quindi, non ha mai manifestato un particolare entusiasmo per Ian Solo, ma, visto il suo ritorno nella saga di Indiana Jones, non è da escludere neanche una partecipazione in Star Wars 7.

Si parla già anche di un grosso nome che potrebbe aumentare esponenzialmente l’attesa e la curiosità per la nuova trilogia di Star Wars. Secondo Collider, un nome papabile per prendere il timone della regia del primo capitolo (o di tutti e tre?) sarebbe quello di Matthew Vaughn (Kick-Ass). Sarebbe questo, infatti, il motivo che lo ha spinto ad abbandonare la regia del sequel di mutanti X-Men: Days of Future. L’uscita del settimo episodio di Guerre Stellari è prevista per il 2015.

La Disney compra anche la Lucasfilm: quale futuro per l’entertainment? Leggi l’approfondimento

(Fonte: Collider; Comicbookmovie)

© RIPRODUZIONE RISERVATA