Come tutti sappiamo, le riprese di Star Wars: The Force Awakens, episodio numero 7 della saga stellare più rivoluzionaria della storia del cinema, si sono da poco concluse e quelle del primo spin-off potrebbero cominciare a breve. Ma c’è stato un incidente, accaduto sul set, di cui nessuno ci aveva ancora parlato. Mentre girava una scena con il droide R2-D2, il regista J.J. Abrams ha rischiato di abbandonare i lavori a causa di un attacco alieno. Non si è trattato di un extraterrestre o di una forza oscura ma, nel vero senso del termine, di un oggetto estraneo al contesto del film: un salmone.

La provenienza del corpo insolito è dovuta a una strana idea passata per la mente del bizzarro conduttore del Last Week Tonight, John Oliver, che proprio ieri sera, in occasione dell’ultima stagione del suo show trasmesso dalla HBO, ha voluto testare l’efficacia di un cannone spara-salmoni. Si tratta di uno strumento effettivamente utilizzato nella pesca d’acqua dolce per aiutare i pesci a risalire il corso dei fiumi evitando le correnti contrarie. Il cannone ha entusiasmato a tal punto il conduttore, da essere utilizzato nel corso della puntata. E, a quanto pare, ha funzionato davvero. I salmoni sono stati effettivamente “sparati” a lunga gittata. L’unico inconveniente è che, non essendo in presenza di corsi d’acqua, i pesci sono atterrati nei più svariati studi televisivi e non solo.

Oltre che sul set di Star Wars, avvistati salmoni anche tra i Simpson, da Jimmy Fallon e da David Letterman Show. Quando si dice essere presi a pesci in faccia! Guardate voi stessi:

Piccola nota di servizio: non è stato arrecato alcun danno a persona o cosa. I salmoni erano di gomma e i “bersagli” consenzienti!

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA