Solo una piccola parte di registi ricorre ancora all’uso della pellicola contro la sempre più insistente presenza del digitale. Possiamo pensare a Quentin Tarantino, che con il suo ultimo lavoro, The Hateful Eight, ha usato il 70mm, o ancora a Christopher Nolan che ha girato il suo fantascientifico Interstellar usando i 35mm. La realtà è che il digitale risulta più economico per gli studios, e quindi la pellicola sta pian piano scomparendo.

Proprio per questi motivi, i fan di Star Wars hanno gioito nel sapere che J.J. Abrams ha girato Star Wars: Il risveglio della forza in 35mm, usando anche l’IMAX in alcune sequenze. Inoltre, a supporto della pellicola, arriva oggi la notizia che anche Star Wars Episodio VIII verrà girato in 35mm, e anzi che il regista Rian Johnson aveva anche pensato di optare per i 65mm.

Ecco un tweet del regista:


A quanto pare, il franchise di Star Wars vivrà ancora senza l’apporto del digitale, sperando che anche Star Wars Anthology: Rogue One di Gareth Edwards e gli altri spin-off vengano girati su pellicola.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA