Kylo Ren in Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Ormai è chiaro, Star Wars: Gli Ultimi Jedi cambierà le carte in tavola dopo le critiche dei fan a Il Risveglio della Forza. Ma in che modo?

A buttare un po’ di benzina sul fuoco, questa volta, è Adam Driver, che nella nuova trilogia della saga veste i panni del cattivo Kylo Ren, all’anagrafe Ben Solo, figlio di Leia Organa e Han Solo. L’attore, infatti, sostiene che il regista Rian Johnson abbia creato delle nuove regole per il franchise per smuovere un po’ la situazione.

Ecco le parole di Driver: «[Johnson] ha creato nuove regole per l’universo Star Wars e bilanciare così ciò che è familiare e cosa no in modo molto professionale rispettando il pubblico e certo che fosse in grado di gestire un po’ di ambiguità. Lo potete vedere anche nei suoi primi film. I personaggi e la storia sono la sua priorità».

Era già chiaro dal primo teaser trailer (che trovate in calce) che Johnson ha intrapreso una strada completamente diversa da J.J. Abrams, soprattutto per quanto riguardo i toni, le tematiche e le immagini.

Cosa ne pensate? Impazienti di tornare in una galassia lontana lontana?

Vi ricordiamo che l’ottavo capitolo della saga arriverà nelle sale a dicembre 2017.

Leggi anche Star Wars: Gli ultimi Jedi, Adam Driver si è rifiutato di interagire con Mark Hamill

Fonte: Huffington Post

© RIPRODUZIONE RISERVATA