Dopo una lunga ed estenuante attesa, Star Wars: Il risveglio della Forza è finalmente uscito nelle sale di tutto il mondo tre mesi fa, infrangendo molti record e raggiungendo un guadagno complessivo superiore ai 2 miliardi di dollari. Tra critiche positive e commenti negativi, poi, il film di J.J. Abrams ha regalato uno dei momenti più scioccanti e sicuramente memorabili dell’intera saga: la morte di Han Solo, il contrabbandiere ribelle interpretato dal grande Harrison Ford, che ospite al Jimmy Kimmel Live ha parlato proprio del destino del suo personaggio.

Alla domanda di Kimmel sull’inaspettata morte di Solo, Ford ha così risposto: «Lavori per la compagnia per circa 25 anni. Fai del tuo meglio. Ti presenti tutti i giorni…e alla fine ti lasciano semplicemente andare». L’attore ha anche ricordato che ha spinto per circa 30 anni affinché Han Solo morisse: «Finalmente ce l’ho fatta!». Certo, anche se quando Kimmel chiede se rivedremo in futuro il personaggio, Ford risponde preso alla sprovvista, scherzando: «Chi te l’ha detto?», simulando il gesto delle labbra serrate.

Vi ricordiamo che l’atteso Star Wars: Episodio VIII diretto da Rian Johnson (ultimamente invischiato in qualche bega legale) uscirà nelle sale il 15 dicembre 2017, lasciando spazio in questo 2016 al primo spin-off dedicato alla saga, Rogue One, in uscita il 14 dicembre.

Ecco il video:

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA