[ATTENZIONE: POSSIBILI SPOILER]

Ogni giorno emergono nuovi dettagli sui personaggi di Star Wars: Il risveglio della forza. Proprio stamattina vi abbiamo parlato del sempre più misterioso Luke Skywalker di Mark Hamill, e ora tocca invece ad un altro ruolo altrettanto enigmatico, ovvero quello del premio Oscar Lupita Nyong’o (12 anni schiavo).

Sappiamo già che il suo personaggio, chiamato Maz Kanata, sarà totalmente creato in computer grafica tramite il motion capture, ma adesso Entertainment Weekly ci aggiunge qualche importante e approfondito dettaglio in più tramite le parole del regista J.J. Abrams:

«Lei è stata una piratessa per molto tempo. Ha vissuto per migliaia di anni. Possiede questo locale da circa un secolo, ed è tipo un altro bar che puoi trovare in un angolo dell’universo di Star Wars». Sempre secondo l’autore, la creatura vivrà in un castello assieme ad altri «disadattati e malfattori», e i suoi occhi porteranno una sorta di misticismo nella pellicola, in quanto, probabilmente, dotati di poteri: «Ho delle idee specifiche su ciò che dovrebbe fare. Un’idea su questi occhiali che indossa. I suoi occhi sono un aspetto importante del suo carattere, e vedrete come la cosa si evolverà».

Di certo, quindi, Maz Kanata sarà un personaggio in fase di crescita e trasformazione: ciò che avremo in Il risveglio della forza a partire dal 16 dicembre, insomma, sarà solamente un assaggio. Noi siamo veramente molto curiosi di conoscerla, e voi?

Fonte: EW via Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA