Ridley Scott e Star Wars: ammettete di averci pensato almeno una volta nella vita!

L’idea che uno dei migliori registi di fantascienza attualmente sul campo – autore di successi come Alien e Blade Runner – possa dirigere uno dei franchise ad ambientazione spaziale più longevi di sempre è abbastanza intrigante di per sé, ma sappiate che probabilmente rimarrà tutto nelle nostre teste.

Durante un’intervista con Vulture infatti, a Scott è stata fatta una domanda particolare, alla quale il regista ha risposto in maniera piuttosto diretta, e che lascia pochi dubbi riguardo le difficoltà di un suo ipotetico approccio con l’universo di Star Wars.

Quando gli è stato chiesto se la produttrice Kathleen Kennedy gli avesse mai offerto di lavorare a un capitolo del franchise, le sue parole sono state: «No, no. Sono troppo pericoloso per questo».

Alla richiesta di approfondire tale dichiarazione, Scott ha aggiunto:

«Perché so cosa sto facendo. [Ride] Credo che a loro piaccia avere il controllo, ma anche a me piace avere il controllo delle cose che faccio.»

Insomma, l’idea di avere poca libertà creativa non va esattamente a genio al regista, che ha lasciato intendere come lavorare ad un franchise Disney non lo metterebbe completamente a proprio agio, e considerando il suo approccio con il cinema fantascientifico, non possiamo dargli torto.

Tuttavia, dopo l’annuncio di Quentin Tarantino alla regia del prossimo capitolo di Star Trek, niente ci sembra più impossibile. 

E voi cosa ne pensate?

© RIPRODUZIONE RISERVATA