sucker punch

Tra i film di Zack Snyder è sicuramente uno dei più controversi: flop al botteghino e distrutto dalla critica, Sucker Punch non ha quasi mai un posto d’onore nelle classifiche di gradimento del regista di Batman v Superman e 300. Eppure, la storia di Babydoll nell’istituto di igiene mentale Lennox House for the Mentally Insane è tornata in auge.

Lo è grazie ad una foto pubblicata ieri da Vanessa Hudgens e altre star del cast, insieme per una reunion a 12 anni dal film che ha subito fatto sperare i fan. Nel suo post, l’attrice che interpreta Blondie in Sucker Punch ha scritto: «12 anni dopo. Riunite ed è così bello! Carla Gugino non ha potuto farcela quindi ho fatto del mio meglio per photoshopparla. Sono grata di poter essere per sempre connessa con questo gruppo di donne forti ed incredibili». QUI LA FOTO

Assieme a lei, nello scatto vediamo Emily Browning, Abbie Cornish, Jamie Chung e Jena Malone. Proprio quest’ultima, Rocket nel film di Snyder, ha condiviso le stesse foto con un hashtag che ha fatto drizzare le orecchie ai fan: «Queste ragazze saranno per sempre con me. Non ho mai legato così intensamente con un gruppo di donne così d’ispirazione su un set. E’ stato un sogno stare con voi, ragazze» ha scritto, per poi aggiungere l’hashtag “Facciamo un prequel“. QUI LA FOTO DI JENA MALONE

A Zack Snyder probabilmente non andrebbe chiesto due volte: non molto tempo fa, nel pieno della frenesia da Snyder Cut di Justice League, il regista ha dichiarato che Sucker Punch è stato il primo film che ha dovuto rimaneggiare per renderlo più commerciale. Da qui le voci di una nuova director’s cut anche per questo film, ma i fan a questo punto potrebbero addirittura osare e sperare in un prequel.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe rivedere Babydoll o un’altra storia raccontata in questo modo? 

Foto: MovieStills

Fonte: CB

© RIPRODUZIONE RISERVATA