È storia ormai nota che, durante la lavorazione di Suicide Squad di David Ayer, Jared Leto ha preso in modo particolarmente serio la sua interpretazione di Joker, tanto da inviare ai colleghi di set dei bizzarri regalini davvero degni del clown più folle di Gotham.

Il cadeau più pazzo sarebbe stato recapitato proprio alla sua fidanzata sullo schermo, Margot Robbie, che in Suicide Squad interpreta Harley Quinn: i rumors dicevano che Jared Leto avrebbe inviato all’attrice addirittura un topo morto. L’ultima smentita arriva proprio dall’attore: «Non ho mai dato a Margot Robbie un topo morto. Non è vero», ha chiarito Leto in una recente intervista con GQ parlando dei suoi ruoli più iconici. Anzi, in realtà le avrebbe regalato del cibo: «Ho trovato questo posto a Toronto che aveva ottimi panini vegani alla cannella, quindi in realtà si trattava di una cosa molto comune».

Robbie, comunque, aveva dichiarato in un’intervista di aver ricevuto invece da Leto un topo sì, ma vivo e vegeto, e di averlo tenuto col nome di Rat-Rat perché «se Harley avesse ricevuto un regalo da Joker, sicuramente l’avrebbe apprezzato».

Tra i regali in stile Joker che Jared Leto ha mandato ai colleghi, comunque, compaiono anche una scatola di proiettili per Will Smith, che interpretava l’assassino Deadshot, e “riviste di Playboy appiccicose” per Adewale Akinnuoye-Agbaje, l’attore di Killer Croc. 

Leto, insomma, ha deciso che l’unico modo per approcciare il personaggio di Joker era, in un certo senso, diventarlo. E come sappiamo, presto lo rivedremo nei panni del folle clown (QUI le prime immagini!), in una sequenza di Justice League Snyder Cut, in uscita il 18 marzo su HBO Max.

Fonte: GQ

Foto: John Sciulli/Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA