Domenica notte si alzerà il sipario sull’evento sportivo più atteso dell’anno in America: il Super Bowl. A sfidarsi quest’anno ci saranno i Denver Broncos del leggendario quarterback Peyton Manning (39 anni e non sentirli… O quasi…) e i “novellini” Carolina Panthers, alla loro prima finalissima NFL. Come sempre, il match va oltre lo sport: è una vetrina prestigiosa per tutti i brand pubblicitari, che fanno a gara – a suon di milioni – per accaparrarsi uno slot pubblicitario.

Anche Hollywood lo sa e per questo sfrutta il Super Bowl per lanciare gustose anteprime dei film in arrivo o per piazzare come testimonial, guest star o comunque vogliate chiamarle, le sue star. In Rete si sono già diffusi alcuni di questi spot e noi cominciamo da Willem Dafoe, che nell’ad di Snickers (la merendina) vediamo nei panni di… Marilyn Monroe. Nella storica scena in cui lei è sulla grata della metro e il vestito bianco, entrato nell’immaginario collettivo, svolazza mettendone in mostra le gambe.

Guarda lo spot con Ryan Reynolds che si moltiplica nell’immaginaria Ryanville
Guarda lo spot con Liam Neeson uomo dal futuro

© RIPRODUZIONE RISERVATA