Terminator

Qualche giorno fa vi abbiamo riportato la notizia che il nuovo Terminator prodotto da James Cameron e diretto da Tim Miller ignorerà completamente i fatti accaduti in Terminator Genisys. Ora, ecco arrivare un ulteriore aggiornamento: in verità non verrà lasciato da parte solo quest’ultimo, ma praticamente tutti i sequel successivi a Il giorno del giudizio!

Ha dichiarato Cameron in proposito: «Questa è la continuazione della storia di Terminator 1 e 2. Faremo finta che gli altri film siano stati solo un brutto sogno, o che si siano svolti in un arco alternativo, il che è ammesso nel nostro multi-verso». Insomma, avete capito bene: Terminator 6 sarà un vero e proprio ritorno alle origini, anche se a sto punto, forse converrebbe iniziare a chiamarlo Terminator 3!

Eppure, c’è una questione che preme particolarmente ai fan: l’età di Schwarzy! Insomma, oggi l’attore ha ormai 70 anni, e in teoria, il suo robot non dovrebbe invece essere invecchiato! Beh, a costo di sacrificare la verosimiglianza, sappiate che Miller non ha intenzione di ringiovanire il divo in CGI: «Penso che dovremmo abbracciare la sua vera età. Ed è ciò che lo renderà interessante e fresco agli occhi dei fan».

Infine, segnatevi pure la data sul calendario: il sequel uscirà nelle sale il 26 luglio del 2019!

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA