Il franchise di Terminator è passato nelle mani della Skydance solo quest’anno. La casa di produzione ha acquistato i diritti di sfruttamento cinematografico della saga dalla Paramount per 20 milioni di dollari.

La notizia dell’acquisizione faceva ben sperare che il franchise, con Terminator: Genisys, fosse solo all’inizio di una nuova trilogia. Mail film è uscito nelle sale e gli studios devono fare i conti con la dura realtà, il film ha incassato troppo poco rispetto a quanto sai costato alle major: sono solo 279 i milioni di dollari incassati a livello mondiale (in Italia ha debuttato superando il milione di euro) e 155 quelli per la produzione (escluso il marketing).

THR ipotizza che Terminator: Genisys potrebbe trasformarsi però in un bubble movie, ovvero quei film che non generano istantaneamente dei sequel, ma che le major mettono in stanby in attesa di capire come andranno nei mercati internazionali. Sempre il giornale riporta che la Paramount non ha ancora un’idea chiara in merito, ma una fonte interna allo studio avrebbe rivelato: «Dobbiamo assolutamente verificare la tenuta a livello globale per capire se il pubblico abbia apprezzato o meno il film».

L’unico mercato ancora vergine per l’ultimo Terminator  è la Cina, dove uscirà il prossimo 23 agosto.

Solo superando i 500 milioni di dollari worldwide la Paramount e la Skydance potrebbero prendere in considerazione un sequel.

THR ha anche ipotizzato le ragioni di questo flop al botteghino. Partendo da Rob Moore, il vice-presidente della Paramount, che dà la colpa alle recensioni negative del film e al passaparola, aggiungendo che a suo parere Alan Taylor si è trovato a lavorare con una star del calibro di Arnold Schwarzenegger, affiancato da attori non alla sua altezza, parlando di Emilia ClarkeJason Clarke e Jai Courtney.

Secondo voi cosa succederà a Terminator? Risorgerà come Fast and Furious Mission Impossible? O si eclisserà regalando a Schwarzy la sua ultima interpretazione del robot?

Qui sotto potete osservare l’immagine prodotta da THR  e che spiega altri esempi di bubble movie (cliccando sull’immagine verrete reindirizzati all’articolo originale):

Leggi qui la nostra recensione di Terminator: Genisys.

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA