Vi avevamo già detto che Terminator Genisiys, ultimo capitolo di un franchise che dura da più di 30 anni, non sarà nè un prequel, nè un sequel, ma un reset.

Chi non ha mai visto un film della saga può stare tranquillo, non si troverò spiazzato e comprenderà la trama alla perfezione.

Nell’attesa che arrivi il primo luglio, giorno in cui è prevista l’uscita in sala del film, siamo in grado di darvi qualche notizia in più…

Sarah Connor non sarà né la versione innocente di Linda Hamilton del primo film, né la versione guerriero spietato del secondo capitolo. Piuttosto, la madre del salvatore dell’umanità (che sarà interpretata dalla Regina dei Draghi Emilia Clarke) è un’orfana dall’età di 9 anni, cresciuta da un vecchio Terminator T-800 (niente meno che Arnold Schwarzenegger ) che lei chiama “Pops” e che è programmato per proteggerla, piuttosto che per uccidere . Di conseguenza, Sarah è un’ asociale poco sensibile alle emozioni umane, e con una mira da cecchino.

Il produttore David Ellison ha aggiunto: «Da quando aveva 9 anni, è stata informata su tutto ciò che accadrà, ma Sarah rifiuta il suo destino e la sua decisione spinge la storia in una direzione molto diversa.»

Qui sotto potete vedere le due cover alternative di Entertainment Weekly. Quella con Emilia Clarke e Jai Courtney o quella con Matt Smith e Jason Clarke. Voi quale preferite?

Fonte: Collider

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA