In attesa del taser trailer di The Amazing Spider-Man 2, continuano a circolare voci relative al futuro della saga di Marc Webb. La Sony ha in progetto di realizzare degli spin-off con protagonisti altri cattivi e supereroi provenienti proprio dal ciclo a fumetti Marvel, attingendo così a pieno regime dall’Universo Spidey. In questo periodo si è parlato molto dei Sinistri Sei, il gruppo di supervillains che dovrebbe comparire nei prossimi due capitoli del franchise con Andrew Garfield. L’ultimo ad alludere a loro e alla direzione che prenderà la saga è stato Chris Cooper, che in The Amazing Spider-Man 2 interpreterà Norman Osborne. Intervistato da Mtv, l’attore ha dichiarato: «Mi hanno mandato un po’ di materiale, ma hanno anche detto che questo Spider-Man sarà un film a sé, e in un certo senso ricominceremo dall’inizio. La storia porterà a qualcosa di nuovo, di più grosso, in cui è invischiato anche il mio personaggio. Vedrete…».

Un film a sé? Significa forse che avremo a che fare con un reboot… del reboot? La questione inizia a farsi un tantino confusa…

Fonte: MTV

© RIPRODUZIONE RISERVATA