Il 3D è indubbiamente la moda del momento e, in seguito a risultati deludenti di post-conversione in tre dimensioni come Scontro tra titani e L’ultimo dominatore dell’aria, ora il grande pubblico inizia a pretendere solo un 3D di qualità. Secondo The Hollywood Reporter, l’atteso reboot sull’Uomo Ragno, The Amazing Spider-Man, verrà girato con delle telecamere stereoscopiche estremamente innovative. Sembrerebbe, infatti, che il cinecomic sia il primo film girato in 3D ad adottare le telecamere TS-5 wireless di 3ality Digital. Il motivo della scelta sarebbe legato alle piccole dimensioni e alla “leggerezza” di questa tecnologia. Inoltre, le telecamere non fanno uso di cavi e permetterebbero una maggior flessibilità nei movimenti.

A fornire ulteriori dettagli ci pensa il direttore della fotografia John Schwartzman, argomentando le ragioni di questa scelta: «Abbiamo testato virtualmente tutti i prodotti del mercato e abbiamo scelto 3ality Digital perché siamo rimasti colpiti dalla misura compatta di TS-5. Non ottieni nessuna di quelle ombre inaspettate che a volte avvengono durante le riprese in 3D con altre tecnologie e poi s’impiegano solo pochi minuti per cambiare l’obiettivo. Volevamo una tecnologia che non solo potesse garantire la massima qualità nella performance, ma che anche non portasse a ritadi della produzione. Così abbiamo tutti i vantaggi di un film in 3D e giriamo senza ritardi come un film in 2D».

The Amazing Spider-Man (questo il titolo italiano ed inglese) esordirà nelle nostre sale, anche in 3D, il 4 luglio 2012. Diretto da Marc Webb, il film è interpretato da Andrew Garfield (alias Peter Parker/Spider-Man), Emma Stone (alias Gwen Stacy), Rhys Ifans (Dr. Curt Connors/The Lizard), Martin Sheen (Ben Parker) e Sally Field (May Parker).

Guarda le foto dal set

Visita la sezione Supereroi

Visita la sezione 3D

© RIPRODUZIONE RISERVATA