Dopo l’interessante teoria relativa ai due pezzi di pistola che formano il simbolo di Batman nel nuovo costume, torniamo a parlare ancora una volta dell’armatura dell’eroe, che proprio ieri abbiamo potuto ammirare in versione integrale grazie agli ultimi scatti provenienti dal set.

E ad attirare l’attenzione degli attentissimi fan, questa volta sono stati dei particolari presenti sugli avambracci sfoggiati dalla controfigura di Robert Pattinson, il cui design riproporrebbe – in maniera molto fedele – quello già visto sui costumi di alcuni celebri personaggi dei fumetti: gli Artigli, chiamati anche Talons in lingua originale.

Si tratta di un gruppo di assassini al servizio della Corte dei Gufi, ovvero un’antica organizzazione segreta di cui fanno parte alcune delle famiglie più facoltose di Gotham. Per secoli la società ha tenuto sotto controllo la metropoli, influenzandone la storia e la criminalità attraverso corruzione e omicidi, perpetrati grazie ai loro fedelissimi sottoposti. I Gufi infatti, scelgono e catturano dei giovani circensi per sottoporli a degli estenuanti allenamenti, così da trasformarli in letali guerrieri il cui unico scopo è quello di eliminare chiunque interferisca con i loro piani.   

Tornando a The Batman, da tempo si mormora che Matt Reeves possa introdurre proprio gli Artigli nel film, così da poter puntare su un gruppo di antagonisti mai portati prima d’ora sul grande schermo, a differenza di tutti gli altri supercriminali che vedremo nell’avventura.

E a giudicare, appunto, dal design degli avambracci della nuova armatura, ha senso supporre che il costume degli assassini abbia avuto una certa influenza sul look di Bruce Wayne. Che sia solo un omaggio? O magari vedremo davvero gli Artigli e la Corte dei gufi nel film?

ECCO LE DUE IMMAGINI MESSE A CONFRONTO.

Fonte: CB

© RIPRODUZIONE RISERVATA