Chi ha ucciso Abraham Lincoln? «John Wilkes Booth in un teatro» è la risposta da libro di testo. Ma Booth non agì da solo, e The Conspirator, il nuovo film di Robert Redford, racconta proprio il lato meno conosciuto della vicenda: la storia di Mary Surratt (nel film Robin Wright, ex-signora Penn), coinvolta nel complotto e prima donna condannata a morte dal governo degli Stati Uniti. A difenderla, il giovane avvocato Fredrick Aiken (James McAvoy, Espiazione e X-Men: L’inizio), riluttante nell’assumersi l’incarico, almeno finché i primi indizi di innocenza non gli insinuano in testa l’idea di un complotto. A completare un cast eccezionale, Justin Long (Die Hard – Vivere o morire), oltre a Evan Rachel Wood (Basta che funzioni) e agli immarcescibili Tom Wilkinson (L’uomo nell’ombra) e Kevin Kline (In&Out).

Regia: Robert Redford Interpreti: James McAvoy, Robin Wright
Trama: La storia di Mary Surratt, impiccata con l’accusa di aver complottato contro Lincoln.
Genere: storico
Durata: 122’

Da vedere perché: per scoprire qualcosa di più su un capitolo fondamentale della storia americana.

Guarda il trailer

Leggi la recensione

La scheda è pubblicata su Best Movie di giugno a pag. 110


© RIPRODUZIONE RISERVATA