Ogni volta che Quentin Tarantino salta fuori con un nuovo progetto, l’attenzione di Hollywood e dintorni si alza. Come noto, The Hateful Eight sarà la sua ultima fatica, e il film ha già una storia burrascosa alle spalle, con il furto della sceneggiatura poi pubblicata online dal sito Gawker. Passata la tempesta, in Rete è stato diffuso il primo poster, quindi i primi dettagli sul teaser trailer. Ora, Harvey Weinstein, storico produttore, ha confidato a Empire che il film avrà la più grande diffusione per un titolo girato in 70mm da 20 anni a questa parte.

In quante sale verrà distribuito non è ancora dato saperlo, ma il formato 70mm garantisce una qualità dell’immagine altissima, vicina all’IMAX.

Le riprese, inoltre, sono confermate per gennaio.

Fonte: empire

© RIPRODUZIONE RISERVATA