Girare The Revenant è stata un’impresa per tutti, con quel “diavolo” di Iñárritu a costringere troupe e attori a girare scene più che impegnative, sotto la luce naturale e in pieno inverno canadese. Recentemente Tom Hardy, protagonista del film insieme a Leonardo DiCaprio, è tornato su questa esperienza nel corso di un’intervista a Entertainment Weekly, in cui ha svelato che tra lui e il regista è finita a botte. Seppur per scherzo: «Quando l’atmosfera cominciava a farsi pesante, ho detto “dovremo picchiarci di fronte a tutta questa gente”. Così siamo finiti a rotolarci sulla neve, come due wrestler. Credo sia stata una buona cosa per allentare la tensione e se devo essere io a fare la parte del cattivo, nessun problema».

Anche sul set di Mad Max: Fury Road, Hardy ha avuto diversi scontri con George Miller, giudicato colpevole di non avergli dato uno straccio di sceneggiatura da seguire, cosa che ha irritato non poco l’attore inglese. Ma del regista di Birdman dice anche: «Non mi è mai capitato di lavorare con nessuno come lui. Vede le cose a modo suo e cercare di dargli quello che vuole è un’esperienza interessante, che può facilmente farti impazzire».

The Revenant sbarcherà nelle sale italiane il prossimo 28 gennaio.

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA