The Wind Rises ha emozionato il pubblico al Festival di Venezia, incantato dalla poesia e fantasia dell’ultima opera del genio creativo di Hayao Miyazaki che dice così addio al cinema dopo 34 anni di successi. Non sorprende quindi che la Disney abbia deciso di proiettarlo in versione originale sottotitolato in inglese in alcuni cinema di New York e Los Angeles dall’8 al 14 novembre, aprendo così le selezioni per gli Academy Awards. L’ultimo film del fondatore dello Studio Ghibli potrebbe dunque concorrere per la prossima edizione degli Oscar, manifestazione che sarà presentata da Ellen DeGeneres e le cui nomination saranno annunciate il 16 gennaio 2014. La distribuzione limitata anticipa di tre mesi l’uscita in tutte le sale americane, prevista per il 28 febbraio col doppiaggio inglese. Non ci resta che sperare che The Wind Rises arrivi presto anche in Italia: il film, di cui vi abbiamo mostrato il trailer, narra la storia Jiro Horikoshi, l’inventore dell’aereo Zero Fighter usato dai piloti giapponesi durante la Seconda guerra mondiale, ripercorrendo alcuni dei momenti cruciali della storia nazionale come il terremoto del 1923, la grande depressione, la tubercolosi e l’entrata in guerra.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA