Thor Chris Hemsworth

L’attore e interprete di Thor nel MCU, Chris Hemsworth, ha corso il serio rischio di non interpretare il Dio del Tuono nei film della Casa delle Idee.

Conosciuto all’epoca per il suo ruolo di Kim Hyde nella soap opera Home and Away nella natia Australia e per il suo debutto cinematografico come George Kirk nel reboot di Star Trek del 2009, Hemsworth alla sua prima audizione per l’asgardiano fu addirittura scartato. In seguito però il rappresentante di Hemsworth, William Ward, ha convinto il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, a far ripetere a Hemsworth il provino su nastro, e fu così, in sostanza, che la Marvel trovò il suo protagonista per il primo film sul ciclo, diretto Kenneth Branagh.

A quanto pare, però, era stata l’apparizione nella quinta stagione della competizione televisiva di ballo Dancing with the Stars Australia, il format di Ballando con le stelle molto popolare anche in Italia, a mettere a repentaglio il casting che ha cambiato la vita e la carriera di Hemsworth, e addirittura a farlo ritenere non “degno” di brandire il martello del potente Thor.

«Chris Hemsworth ha quasi perso il ruolo di Thor perché era in Ballando con le stelle in Australia», ha ricordato Derek Hough, fan dei film di supereroi e campione di Dancing with the Stars, in una nuova intervista con PopCulture.com. «Era a Ballando con le stelle in Australia, e stava ballando la samba e l’hanno letteralmente scelto – o lo avrebbero scelto – e penso che la gente abbia chiamato e abbia detto: “Lo hai visto ballare la samba? Questo non può essere il nostro Thor”».

Durante la promozione di Thor: Ragnarok nel 2017, Hemsworth ha dichiarato ai microfoni di BBC Radio 1 che la sua apparizione in Dancing with the Stars Australia gli «ha quasi fatto perdere» il ruolo che lo avrebbe poi reso una superstar internazionale.

«Kevin Feige ha detto che mi ha quasi fatto perdere il lavoro», ha ricordato Hemsworth all’epoca. «Abbiamo visto tutti la tua audizione, mi disse, la stavamo facendo girare in giro per l’ufficio, e tutti erano davvero interessati. E poi alcune ragazze hanno iniziato a cercare su Google il tuo nome ed è uscito questo video di danza e ho pensato: oh no, Thor che balla? Non lo so, i fan ci mangeranno vivi».

«Mi ha reso più agile sui piedi, immagino», ha aggiunto Hemsworth con una bella dose di autoironia. «Avevo bisogno di stare con il mantello. Potresti vedere un po’ di quella qualità di Ballando con le stelle in Thor».

Hemsworth tornerà a vestire i panni di Thor, accanto a Natalie Portman nel ruolo di Mighty Thor, nel nuovo film diretto dal regista di Thor: Ragnarok Taika Waititi, ovvero Thor: Love and Thunder, che uscirà nelle sale il 6 maggio 2022.

Che ne pensate? Ditecelo nei commenti! 

Fonte: ComicBook

Foto: Marvel Studios 

Leggi anche: Universo Marvel: individuato un easter-egg ricorrente relativo a Thor, che forse vi era sfuggito

© RIPRODUZIONE RISERVATA