Thor

Manca poco e i fan della Marvel potranno finalmente sedersi di nuovo in sala e gustarsi un nuovo film dell’MCU e tutta l’esperienza che ne deriva. Con Black Widow, infatti, tornerà anche la caccia a easter-eggs e blooper che hanno accompagnato ogni film, da Iron-Man ad Avengers:Endgame.

E proprio a tal proposito, alcuni fan hanno individuato un elemento ricorrente relativo al personaggio di Thor e agli asgardiani che forse non tutti avete notato prima d’ora. A quanto pare infatti, c’è una location realmente esistente che abbiamo visto comparire nell’UCM più spesso di quel che potrebbe sembrare. Si tratta della città di Tønsberg, in Norvegia, presente in ben quattro film dei Marvel Studios.

La prima apparizione risale al primo Thor del 2011, dove ci viene presentata come una delle località in cui Odino ha condotto una delle sue numerose battaglie; in seguito appare anche in Captain America – Il primo Vendicatore, come luogo in cui Teschio Rosso ritrova il Tesseract. Vediamo Tønsberg anche in Thor: Ragnarok, quando il Dio del Tuono e Loki vanno a far visita a Odino poco prima della sua morte e dell’arrivo di Hela. E infine, in Endgame, Thor sceglie proprio la città norvegese come sede della Nuova Asgard.

Un dettaglio ricorrente decisamente curioso. Voi cosa ne pensate? Ci avevate fatto caso?

Chissà che la cittadina norvegese non torni anche nel prossimo Thor: Love and Thunder che uscirà al cinema il 6 maggio 2022. Diretto da Taika Waititi, ricordiamo che vanta un cast che comprende,, oltre a Chris Hemsworth e Natalie Portman (QUI col nuovo costume) anche Chris Pratt nei panni di Star-Lord; Jaimie Alexander in quelli di Lady Sif; Sean Gunn come Kraglin; Dave Bautista, che sarà nuovamente Drax; Pom Klementieff nelle vesti di Mantis; Karen Gillan nei panni di Nebula; il quartetto formato da Melissa McCarthy, Sam Neill, Matt Damon e Luke Hemsworth nei ruoli fittizi di Hela, Odino, Loki e Thor nella rappresentazione teatrale della morte del Re di Asgard e infine l’atteso Christian Bale, che presterà il volto al villain Gorr.

Fonte: CB

© RIPRODUZIONE RISERVATA