Dopo i problemi contrattuali di cui vi avevamo parlato qualche settimana fa, sembrerebbe proprio che Tom Cruise e la Paramount siano finalmente riusciti a trovare un accordo: come riporta la Hollywood Reporter, infatti, il divo sarebbe ormai a un passo dalla firma per recitare nel nuovo capitolo di Mission: Impossible, il sesto.

Una cosa, questa, che in fondo non dovrebbe sorprendere nessuno, in quanto sappiamo bene quanto non possa proprio esserci nessun prosieguo del franchise senza la presenza catalizzante di Tom. Dopo i vari ritardi, quindi, le riprese del sequel potranno definitivamente partire durante la primavera del 2017: a dirigere l’operazione, come già il precedente Rogue Nation, sarà Christopher McQuarrie.

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA