La domenica fantasy è servita alla Twilight ItaCon (la convention italiana dedicata al mondo di Twilight in corso a Roma dal 29 al 31 maggio). Oggi in programma altri panel, sessioni di autografi e foto con gli attori della saga Justin Chon, Alex Meraz, Boo Boo Stewart, Daniel Cudmore e Gil Birmingham, che ieri ci hanno regalato una divertente conferenza stampa.
Evento clou della giornata resta però l’incontro con i doppiatori della saga: Stefano Crescentini alias Edward, Federica De Bortoli, cioè Bella, e David Chevalier, Jacob. I tre, che prestano le loro voci a tantissimi personaggi fin da quando erano solo dei bambini, sono stati accolti in maniera festante da fan e spettatrici della convention. Durante l’incontro le twilighters li hanno riempiti di complimenti e fatto domande sulle tecniche di doppiaggio, sui libri della saga e sui veri attori. Il risultato è stata una divertente chiacchierata tra platea e palco grazie alla quale abbiamo scoperto un po’ di curiosità sugli alter ego italiani di Edward, Bella e Jacob. Di Crescentini possiamo dire che doppia anche altri vampiri: è stato Josef Kostan nella serie Moonlight e ora sta prestando la voce a Stefan Salvatore nel telefilm The Vampire Diaries. Ha letto tutti i libri della saga di Twilight mentre era in vacanza nell’estate del 2008, facendo quasi a gara con Federica De Bortoli per vedere chi finiva prima. E’ un gran simpaticone e mette le persone a loro agio da subito. Federica invece è un po’ timida. E’ una ragazza molto dolce ma non ama stare sotto i riflettori più di tanto. Preferisce di gran lunga il leggio della sala doppiaggio al palcoscenico! Ci ha confidato di aver conosciuto Robert Pattinson e Kristen Stewart quando presentarono Twilight al Festival di Roma nel 2008. «Robert è molto carino e anche Kristen», ha detto Federica, «però lei mi è parsa riservata e timida. Invece la regista Catherine Hardwicke è una mezza matta! Una persona divertentissima». David Chevalier invece ha confessato di non aver letto i libri della saga. Figlio del famoso Roberto Chevalier, storico doppiatore italiano di divi del calibro di Tom Cruise, Andy Garcia e Tom Hanks, David ha la risata sempre pronta, ama i film horror e i giochi di ruolo, soprattutto Call of Cthulhu, e consiglia a tutti quelli che vogliano fare i doppiatori di accumulare molta esperienza recitativa prima di iscriversi a una scuola di doppiaggio: «Prima bisogna imparare a recitare e poi a doppiare», ha detto David, «se si inizia già da grandi è necessario sapere interpretare e concentrarsi in ogni situazione». I tre, molto disponibili e simpatici, si sono concessi tranquillamente alle fan scrivendo decine di autografi e posando per le foto. Poi hanno rivelato di essere eccitati quanto le twilighters per l’uscita di Eclipse, visto che nemmeno loro lo hanno ancora visto per “intero”. Pochi sanno, infatti, che i film arrivano spesso dagli Usa in edizione antipirateria, ovvero senza colori e in una resa di scarsa qualità, per impedire che alcune scene, o il film intero, finisca su Internet prima dell’uscita in sala. Insomma spesso i doppiatori doppiano quasi alla “cieca”.

E ora la nostra intervista ai doppiatori italiani Stefano Crescentini (Edward), Federica De Bortoli (Bella), e David Chevalier (Jacob), cui abbiamo chiesto di parlarci dei loro personaggi e raccontarci che cosa sentono di avere in comune con loro. E solo per i lettori di Best Movie qualche aneddoto sulle scene che stanno doppiando di Eclipse e un saluto speciale…

Il video dell’incontro con i doppiatori, che si sono calati ancora una volta nei panni (vocali) dei loro personaggi ripetendo alcune battute dei film…

The Twilight Saga: Eclipse, scritto da Melissa Rosenberg e diretto da David Slade, uscirà nei cinema italiani il 30 giugno 2010

Visita la sezione Twilight Saga

Guarda il trailer di Eclipse

Guarda la gallery di Eclipse

Guarda la gallery dei protagonisti

Guarda la prima clip con i Volturi

Guarda un nuovo spot di Eclipse






© RIPRODUZIONE RISERVATA