9% su Rotten Tomatoes (uno dei cinecomic peggio valutati di sempre), 27% su Metacritic (addirittura meno del precedente anni 2000), critiche più o meno negative ma unanimi nel constatare la débâcle.
Insomma, è un brutto momento per Josh Trank, regista di Fantastic 4 – I Fantastici Quattro, che esce oggi in America e purtroppo con premesse poco benauguranti.

Il filmmaker, che aveva già dovuto sopportare e placare il polverone innalzatosi all’alba del suo licenziamento dal secondo spinoff di Star Wars Anthology (pare che la Disney fosse preoccupata a causa del suo comportamento burrascoso proprio sul set del cinefumetto), adesso deve difendersi dalle accuse di aver combinato un disastro ben poco fantastico.

Tuttavia, stando a Trank, il motivo dello scontento dei giornalisti sta nel fatto che la sua personale visione degli iconici supereroi Marvel è stata rovinata dalla Fox, e che le riprese aggiuntive e i reshoot hanno combinato un pasticcio.

Questa notte, sul suo account Twitter, il regista ha fatto intendere proprio questo, scrivendo: «Un anno fa avevo pronta una fantastica versione. Probabilmente non la vedrete mai. Purtroppo è questa la realtà».

Poco dopo, il tweet è stato cancellato ma ne vedete qui sotto uno screen. Che dire? Speriamo che Trank si sbottoni di più sulle differenze e i dettagli della sua versione originale e alternativa, per sapere fino a che punto sarebbe stata differente e forse migliore. Intanto, per farci un’idea nostra sul film dovremo aspettare il 10 Settembre.

Leggi anche: «Tu sei bianca, lui è nero: com’è che siete fratelli?»: l’intervista imbarazzante a Kate Mara e Michael B. Jordan. Il video

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA