In una Roma piena di luci ed ombre, Abel Ferrara ci racconta la vita – la storia, i disagi e i dolori – di Pier Paolo Pasolini, uno dei registi più famosi, seguiti e capaci del panorama contemporaneo italiano. Ritrovato morto il 2 Novembre del 1975, Pasolini verrà interpretato nel biopic di Ferrara da un convincente — almeno così pare dalle prime immagini – Willem Dafoe, smussato e duro, almeno fisicamente, come lo stesso regista.

Online, dopo tanta attesa, è stato pubblicato il primo trailer internazionale. Alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, dove il film verrà presentato in anteprima prima di approdare al TIFF.

Leggi anche: Il giovane favoloso, con Elio Germano. La recensione

© RIPRODUZIONE RISERVATA