Patty Jenkins non avrebbe scelto Gal Gadot per Wonder Woman?

Wonder Woman sta facendo faville al box office worldwide soprattutto per la sua protagonista, la bellissima Gal Gadot (qui la nostra recensione). Ma lo sapevate che all’inizio Patty Jenkins non era per nulla convinta della scelta di Zack Snyder?

A rivelarlo è la stessa regista durante una recente intervista, dove ha raccontato che stava per abbandonare il suo sogno di dirigere Wonder Woman quando ha scoperto che per interpretarla era stata scelta l’attrice israeliana: «Ricordo quando ho letto la notizia che era stata scelta Wonder Woman e il mio cuore si è spezzato. Era in trattative con gli studios da così tanto tempo che ho pensato ‘Questa è la fine’. Sono sicura non avremmo fatto la stessa scelta. Ma poi ho iniziato a prestarle attenzione, a guardarla attentamente ed era semplicemente incredibile. In tutta sincerità, penso abbiano fatto un lavoro migliore di quello che avrei fatto io perché non penso che avrei cercato in lungo e in largo per trovarla. Non credo avrei guardato a livello internazionale. Avrei semplicemente cercato una ragazza americana. Il fatto che loro abbiamo trovato e scelto Gal è stato uno stupendo regalo per me».

E ora, dopo aver lavoro a stretto contatto con la Gadot per più di due anni tra produzione e promozione, la Jenkins non riuscirebbe a immaginare una Diana Prince diversa: «Condivide ogni qualità con Wonder Woman e non è uno scherzo. È una di quelle cose rare. Hai bisogno di qualcuno che possa assomigliare a Wonder Woman sullo schermo. È quello che devi cercare: qualcuno che possa incarnare tutte quelle qualità sullo schermo».

Cosa ne pensate?

Leggi anche Universo DC: una nuova delirante teoria su Wonder Woman, Steve Trevor e i metaumani

Fonte: Playboy

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film