Bisognerebbe coniare al volo un’etichetta per questo nuovo filone della commedia romantica americana, molto sboccata e molto glamour, neo-romantica e assolutamente sfacciata. Una manciata di titoli per chi vuol mettersi in pari: Amore a mille miglia, La verità è che non gli piaci abbastanza, La dura verità, Amore e altri rimedi. Insomma, tutta la verità sull’amore, secondo un modello vecchio come il cinema. Qui Ashton Kutcher (sorprendentemente “morbido” nel fisico) e Natalie Portman sono due  vecchi amici che decidono di iniziare una relazione puramente sessuale, senza implicazioni emotive e relative seccature (liti, bugie, spiegazioni, gelosie, ecc). Lei è una studentessa di medicina che non ha tempo per una storia sentimentale, lui un figlio di papà con una carriera da sceneggiatore che stenta a decollare e ha gravi complessi edipici (il padre, vecchia star televisiva, si porta a letto la sua ex-fidanzata). Secondo voi un rapporto così può durare senza che ci si metta di mezzo il cuore? Ovviamente no, e gli sceneggiatori non cercano nemmeno di bluffare, visto che fin da principio si capisce dove il film andrà a parare (quando, dopo il primo appuntamento, Kutcher annuncia a un vicino che ha una relazione di solo sesso, quello gli risponde serafico: “non è possibile”). Un po’ come in Easy Girl, insomma, la premessa apparentemente progressista si tramuta in fretta in una storia di buoni sentimenti tradizionale e conservatrice, lasciando in bocca un senso di incompiutezza. La firma di Ivan Reitman (Ghostbuster, Junior) e il nome della Portman nel cast, onestamente, facevano sperare in qualcosa di più coraggioso.

Leggi la trama e guarda il trailer di Amici, amanti, e…

Mi piace
Vedere di nuovo dopo tanto tempo la Portman in una commedia pop-sentimentale è sorprendente. Ci ha fatto tornare alla mente quel piccolo gioiello de La mia vita a Garden State.

Non mi piace
Si getta il sasso e si nasconde la mano. Si teorizza la possibilità di una storia di solo sesso solo per dimostrare che è impossibile. Cinema birichino nel linguaggio, ma ultra-tradizionale nella sostanza.

Consigliato a chi
Agli appassionati delle commedie americane romantiche, sboccate e piene di divi. La Portman e Kutcher sono bellissimi e divertenti.

Voto: 3/5

© RIPRODUZIONE RISERVATA